08.06.2020 ・

La Farnesina conferisce a Nicolò Govoni il Premio CIDU per i diritti umani

“In considerazione delle sue attività di sensibilizzazione in tema di rifugiati e migranti”, Nicolò Govoni, Presidente di Still I Rise, è tra i sette destinatari del Premio CIDU per i Diritti Umani conferito dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

«Sono molto felice e onorato di questo riconoscimento. Per me è un incoraggiamento a fare sempre di più e sempre meglio», dichiara Nicolò Govoni.

Nato su iniziativa della Vice Ministra Emanuela Del Re, d’intesa con il Ministro Luigi Di Maio, il Premio del Comitato Interministeriale per i Diritti Umani (CIDU) è alla sua prima edizione e viene conferito a enti, associazioni e persone fisiche che si siano particolarmente distinti per il loro contributo a far crescere la consapevolezza collettiva dei diritti umani in Italia.

«Con questo Premio ci si propone di valorizzare il diffuso impegno sociale e istituzionale nel nostro Paese rispetto ad ogni aspetto che riguarda la sfera dei Diritti Umani», afferma la Vice Ministra Emanuela Del Re. «Attraverso la rete del CIDU, auspichiamo di amplificarne la visibilità e il significato morale, anche e soprattutto tra le nuove generazioni».

Insieme a Nicolò Govoni, ricevono il premio CIDU per i Diritti Umani anche l’Osservatorio per la Sicurezza Contro gli Atti Discriminatori della Polizia di Stato (OSCAD), Green Cross Italia, Ernesto Olivero, Eugenia Bonetti, Valentina Tafuni, Nello Scavo.

La cerimonia di consegna si svolgerà il 10 dicembre a Roma, in occasione della Giornata Mondiale dei Diritti dell’Uomo e del Human Rights Festival. 

Scopri di più
< back to news