Through our eyes

“Fotografate tutto ciò che per voi ha un significato, raccontatemi la vostra vita su quest'isola, fatemi vedere quello che i vostri occhi vedono ogni giorno quando uscite dalla porta di Mazí e ad attendervi c'è la quotidianità disperata del campo profughi.”

Through Our Eyes è nato da questa richiesta e da 39 Kodak usa e getta a colori.

Nessun giornalista o reporter: in prima persona, da dicembre 2018 ad agosto 2019, gli studenti del workshop di Fotografia hanno documentato l’orrore del campo.

Il risultato della testimonianza di adolescenti cui è stato negato tutto è un racconto limpido, disarmante e scioccante delle condizioni debilitanti fisiche e psicologiche a cui sono sottoposti.

Dal suo lancio, Through Our Eyes ha raggiunto 36 città in Europa e Stati Uniti d’America, contando migliaia di visitatori. Per fare in modo che le foto continuino a viaggiare anche durante la pandemia, abbiamo realizzato una mostra virtuale grazie alla collaborazione con il Gettysburg College.

Immagini di disperazione

Container allagati, le lunghe attese per accedere alle cure mediche, cumuli di spazzatura, lotte e le proteste, la vita “in the jungle” senza acqua, luce e docce. Bambini nel fango, bagni rotti e rivoltanti, paura, fame e sofferenza. Nonostante ciò, Through Our Eyes mostra cosa significa resistere all'orrore, essere ancora in grado di vedere la bellezza, apprezzare il mare, sopravvivere di amicizia, di legami familiari e affettivi. Rappresenta la speranza di un'Europa migliore della terra che hanno dovuto abbandonare.

La fotografia fa parte del progetto educativo di Still I Rise

Gli studenti imparano a usare una macchina fotografica professionale, un canale per comunicare con gli altri e uscire dall'indifferenza. Per questo abbiamo organizzato una raccolta fondi per continuare il progetto anche a Beraber, la nostra scuola in Turchia.

Seguici su Facebook e Instagram per restare aggiornato sulle esposizioni in programma e sulle nostre iniziative.

Ti piacerebbe ospitare o organizzare un’esposizione dei nostri scatti? Scrivici una email!

Gallery